Stato&Mercato

L'economia del "Fatto Quotidiano". Il blog di Stefano Feltri

Appunti dal G8/5: Aspettando Obama


Scrivo dalla sala in cui ieri sera ha parlato Berlusconi e ora, a minuti, dovrebbe parlare di nuovo, insieme a Barack Obama, in qualità di presidenti del Forum delle economie maggiori. Uno dei tanti livelli di governance in questo summit.

Domani lo scrivo meglio sul Riformista, ma anche se pochi se ne sono accorti oggi il G8 ha finito di esistere. La decisione di rendere permanente la collaborazione G8+G5 (o 6, se l’Egitto sponsoirizzato dall’Italia resterà) significa che d’ora in avanti si incontretanno sempre 14 leader, non più otto. Forse era inevitabile, ma comunque è rilevate e secondo me è il vero risultato politico di questo vertice che, sotto tanti aspetti, è stato organizzato e gestito molto male.

Nel cortile ho incontrato prima Robert Zoellick, della World Bank, poi Pascal Lamy, direttore della Wto. Ho provato ad avvicinarlo, ma non vuole rispondere alle domande : “I am not improvising”. Aveva una vistosa cravatta rosa e più capelli che in foto.

Ora aspetto Obama e Silvio. Tutti siamo curiosi di capire se dietro il podio c’è il solito rialzo per limitare il dislivello.

Annunci

09/07/2009 - Posted by | Uncategorized | , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: